mercoledì 24 maggio, 2017
Loading...
HOME / CRONACA / Sedicenne suicida per l’hashish, il poliziotto distrugge Saviano: “I suoi sono deliri da schizofrenico”

Sedicenne suicida per l’hashish, il poliziotto distrugge Saviano: “I suoi sono deliri da schizofrenico”

loading...

Sedicenne suicida per l’hashish, il poliziotto distrugge Saviano: “I suoi sono deliri da schizofrenico”

Il segretario nazionale del Coisp, Franco Maccari, attacca lo pseudo scrittore Roberto Saviano per i suoi deliri a favore della legalizzazione delle droghe, speculando sulla morte del ragazzino di 16 anni suicida di Lavagna.

Roberto Saviano si è espresso su Repubblica sul caso di Lavagna, dove un 16enne si è suicidato dopo essere stato scoperto dalla Guardia di Finanza con alcuni grammi di hashish in casa, Finanza che è stata chiamata dalla madre. Nel suo commento, l’autore di Gomorra si scaglia contro il proibizionismo, sostenendo che se la cannabis fosse legale il ragazzo non si sarebbe ammazzato. Un articolo che ha scatenato la rabbia di Franco Maccari, segretario generale del Coisp, il sindacato indipendente di polizia: “La decisa presa di posizione di Saviano in favore della legalizzazione della droga – attacca -, nonostante la sua schizofrenica parte recitata di quello che si batte contro il traffico di stupefacenti, è cosa ben nota e non ci sorprende più”.

E ancora. “Abbiamo già più volte letto e contestato anche le deboli motivazioni formali su cui lui la basa. Ma certamente sconcerta, adesso, il suo intervento tutto politico in cui si spinge a strumentalizzare addirittura morti e suicidi per promuoverla. Secondo l’erudita analisi di Saviano – continua Maccari – il giovane di Lavagna si è ucciso a causa del fatto di essere stato trovato in possesso di droga, non è giusto, allora legalizziamola! Purtroppo ci sono ragazzi che si suicidano per tanti altri motivi. C’è chi si uccide a causa dei brutti voti, allora meglio abolire la scuola. C’è chi si uccide a causa di cose che accadono in Rete e lo coinvolgono, allora meglio abolire Internet. E potremmo continuare a lungo. Un delirio”. Parole pesantissime, quelle del poliziotto.

SCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)I

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

Altro Salvatore

Loading...

Guarda Anche

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo ISCRIVITI ALLA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *