Loading...
HOME / CRONACA / QUELLA TRUFFA SULL’ENERGIA SOLARE IN SPAGNA, ORA DECINE DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE SONO ROVINATE…

QUELLA TRUFFA SULL’ENERGIA SOLARE IN SPAGNA, ORA DECINE DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE SONO ROVINATE…

loading...

QUELLA TRUFFA SULL’ENERGIA SOLARE IN SPAGNA, ORA DECINE DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE SONO ROVINATE…

Il quotidiano ”El Mundo” pubblica un lungo speciale sulla ”grande truffa” dell’energia solare in Spagna.

Nel 2007, quando al governo c’era il socialista Zapatero, fu lanciato un ambizioso piano di incentivi per l’energia solare, una strategia che avrebbe permesso a Madrid di mettersi con successo sulla scia della rotta tracciata dal protocollo di Kyoto.

Gli spagnoli apposero in massa la loro firma a un contratto che portava in calce quella del re Juan Carlos: l’auspicio era che ”almeno il 29,4 per cento del consumo lordo di elettricita’ nel 2010” fosse sostenuto da fonti di energia rinnovabile.

Nulla di piu’ sicuro di un patto con lo Stato, ritenevano i firmatari.

Il piano, che puntava sul fotovoltaico per la sua vocazione ”sociale”, fissava una serie di incentivi per compensare i forti investimenti che le famiglie avrebbero dovuto sostenere per allestire apparati di una tecnologia allora poco conosciuta.

I guadagni si sarebbero iniziati a vedere nel giro di dieci-dodici anni, ad appetibili ritmi compresi tra il 7 e il 9 per cento.

”Tra il 2007 e il 2009 si istallarono 4.200 megawatt di energia solare fotovoltaica, con un investimento che sfiorava i 25 miliardi di euro.

Alla fine del 2008 la potenza era gia’ dieci volte superiore a quella prevista e nulla pote’ frenare la bolla”, riassume ”El Mundo” ricordando l’altro – disastroso – boom economico di quegli anni, la speculazione sul mattone che avrebbe portato a una gravissima crisi nel paese.

Le autorita’ non seppero raffreddare la domanda ”le banche offrivano finanziamenti come se fossero fondi pensione e si aprirono d’un colpo le porte a imbroglioni e speculatori”.

Ora, decine di migliaia di famiglie sono rovinate.

 

SCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)I

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

Altro Salvatore

Loading...

Guarda Anche

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo ISCRIVITI ALLA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *