Loading...
HOME / CARCERE / Prete pedofilo citato nel film spotlight: la morte atroce nel carcere

Prete pedofilo citato nel film spotlight: la morte atroce nel carcere

loading...

prete

Prete pedofilo citato nel film spotlight: la morte atroce nel carcere

Si è tolto la vita impiccato con delle lenzuola nella cella in cui era rinchiuso. E’ questa la tragica fine di Padre Bonifacio Buzzi, un prete brasiliano arrestato per pedofilia e citato nel film vincitore dell’Oscar 2016 ‘Spotlight’. Il parroco si è tolto la vita così nel carcere di Tres Coracoes, nello stato di Minas Gerais.

Da quanto riportato dal direttore del penitenziario, il prete di sarebbe impiccato con una corda ricavata annodando le lenzuola. La vicenda di padre Buzzi venne citata nel film ‘Spotlight’, basato sull’inchiesta del Boston Globe che svelò i casi di pedofilia commessi da sacerdoti e le protezioni della Chiesa cattolica.

Il sacerdote venne condannato per la prima nel 2007 a 20 anni di reclusione per lo stupro di un bambino di 9 anni. Nel 2015, venne però scarcerato e contro di lui furono presentate nuove pesanti denunce. Dopo l’ennesimo arrestato venne messo in libertà lo scorso anno. Sabato scorso, è stato fermato per lo stupro di altri due minori nella zona rurale di Tres Coracoes. Ieri si sarebbe tolto la vita nella sua cella d’isolamento.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

 

Altro Salvatore

Loading...

Guarda Anche

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo ISCRIVITI ALLA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *