mercoledì 24 maggio, 2017
Loading...
HOME / CRONACA / METTI QUESTA PIANTA NELLA TUA CASA, IL MOTIVO E’ INCREDIBILE

METTI QUESTA PIANTA NELLA TUA CASA, IL MOTIVO E’ INCREDIBILE

loading...

PIANTA

METTI QUESTA PIANTA NELLA TUA CASA, IL MOTIVO E’ INCREDIBILE –

Secondo l’antica pratica del feng shui la casa è un organismo che respira e il suo respiro è l’energia vitale che scorre nei corridoi e nelle stanze entrando e uscendo da porte e finestre. Quando il suo flusso passa indisturbato trasmette serenità e tranquillità. Il bagua è una mappa necessaria per individuare le zone dell’abitazione rispetto alle forze energetiche. Puoi rappresentare su carta la piantina della tua casa, un foglio per ogni piano. Posizionare il bagua in modo che il lato della carriera sia all’ingresso della casa e così saranno chiare le zone e la loro relazione con le forze energetiche. In tal modo possiamo individuare le varie aree della nostra vita che necessitano di miglioramenti o in cui vogliamo rafforzare l’energia positiva andando ad intervenire con I rimedi del feng shui. Possiamo usare il bagua anche all’interno della singola stanza effettuando così un’indagine approfondita. Il metodo si applica infatti sia per l’abitazione intera che per ogni ambiente. La parete in cui si trova la vostra porta di ingresso dell’appartamento (e la porta di ogni singola stanza per quando andrete ad analizzarle singolarmente) deve corrispondere sempre al lato del diagramma su cui trovate I 3 punti di:conoscenza (angolo sinistro) – carriera – amici (angolo destro). Gli otto elementi del bagua corrispondenti alle otto zone della casa sono: carriera, conoscenza, famiglia, denaro, reputazione (fama), matrimonio, figli, amici (comunicazione, viaggi, persone utili). Il disordine e sporcizia sono sintomi di energia negativa Osservate ora in quali punti della casa sono presenti mobili o ammassi di oggetti che creano un’ostruzione e ora guardate in che area del diagramma sono posizionati per capire quale area della vostra vita è temporaneamente ostruita. Se, per esempio, vi è una massa informe di oggetti nel punto del matrimonio nella vostra camera da letto, è probabile che non siate troppo felici di come procede la vostra vita sentimentale di coppia. Così come se troviamo confusione nella zona figli significa preoccupazione nei loro riguardi o nei vostriprogetti creativi. E’ consigliato rimuovere anche oggetti e cassetti da sotto il letto poiché impediscono alla nostra energia di fluire e riscaricarsi. Il disordine infatti oltre a manifestarsi inconsciamente come reazione psicologica ad una problematica presente in un settore specifico della nostra vita, può divenire anche la causa stessa di questa problematica. Gli accumuli disordinati rappresenterebbero così un vero e proprio ostacolo al flusso vitale affinché quell’area esistenziale possa svilupparsi positivamente. Buttate via tutte le cose vecchie che non usate. Le cose vecchie che tenete in casa, che sono superflue ed inutili, tendono ad assorbire energie negative. E vi fanno stare male, facendo ritornare il passato nel presente, quando invece si deve pensare al futuro. Se volete dare una botta al passato, chiudetegli le porte in faccia, buttate tutto quello che non vi serve, tenete solo le cose che usate. Ne gioverete molto per il futuro. La casa deve essere sempre pulita e ordinata e senza accumuli di sporco, eliminiamo tappeti, tele, centrini, tessuti superflui dalle stanze. Tendono ad accumulare sporco, e rendono la respirazione difficile. Dobbiamo far fluire bene l’energia positiva nella casa. Facciamo pulizia, riordiniamo e mettiamo I rimedi giusti Dopo aver analizzato e rimosso I punti disordinati della vostra casa è possibile potenziare quelle areecon nuovi oggetti inerenti a quella specifica area. Molti eventi negativi della vita possono essere evitati o attenuati semplicemente seguendo alcune semplici indicazioni. La disposizione dell’arredamento, la direzione in cui e’ posta la testa del letto, I colori e gli ornamenti presenti contribuiscono a creare un ambiente rilassante e stimolante per le persone. I rimedi possono essere le fontane, campane a vento, piante e fiori, specchi, luci, e gli oggetti che rappresentano ciò che corrisponde all’argomento, ad esempio un angelo per rinforzare la zona degli aiuti, che si andranno a posizionare nell’area dove si ha intenzione di equilibrare o rinforzare l’energia. Potenzia carriera: oggetti di colore blu o nero, quadri raffiguranti paesaggi marini, campane a vento sulla porta d’ingresso, un’immagine o statuetta emozionante che per te possa essere uno stimolo, un modello da seguire, un generatore di energia. Potenzia ricchezza: oggetti blu, viola o rosso, ciotola piena di monete, una pianta di crassula con una moneta d’oro nel terreno, anche un cofanetto viola ( colore della prosperità) magari con disegni dorati, una fontanella con acqua in movimento. Potenzia salute: rafforzata da tutto ciò che rappresenta la crescita, quindi il colore verde, piante, fiori e oggetti di legno. Potenzia amore: oggetti di colore rosa, rosso o bianco; mettili sempre in coppia come due cuori, due fiori, due orsacchiotti in modo da favorire le relazioni sentimentali. Potenzia creativita’: oggetti di colore pastello e bianco, fatti di metallo, come quadri, tavoli, lampade lampadari, tutto quello che riguarda la creatività e I bambini, quindi fogli e matite, stereo, strumenti musicali. Potenzia fama: colore rosso, dare molta luce a questa zona (“mettiamoci in risalto”), forme triangolari, riconoscimenti e tutto ciò che ci ricollega alla fama e alla notorieta’. Potenzia amici: oggetti di colore grigio, bianco o nero o comunque qualcosa che simboleggia il metallo, cristalli.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK (QUI) o (QUI) o (QUI)

Seguici su Twitter (QUI)

Google + (Qui)

Al nostro canale Youtube (Qui)

Iscriviti al nostro gruppo Facebook (Qui) o (Qui) o (Qui) o (Qui

Fonte clicca QUI

Altro Salvatore

Loading...

Guarda Anche

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo

Mischia il dialetto della provincia di Enna col piemontese e ottiene il sardo ISCRIVITI ALLA …

1 Commento

  1. Sono perplessa. Innanzitutto per il titolo sensazionalista dell’articolo che invita ad approfondire un argomento che non è nemmeno sfiorato nel post. Non si parla del motivo perché questa pianta è incredibile.
    Poi, ma non in ordine d’importanza, per il fatto di associare questa pianta presumibilmente miracolosa al Feng Shui. Il Feng Shui non c’entra niente con i miracoli, né con il sensazionalismo. C’è troppa superficialità in questo articolo.

    Inoltre, chi ci ha capito qualcosa? Io mi domando sempre se le persone alle quali scrivo attraverso il mio blog, capiscono quello che voglio dire. E so che ho ancora ampi margini di miglioramento.
    Qui danno per scontato che una persona sappia cos’è il Bagua. Sbagliato! Inoltre, il metodo di utilizzo consigliato lascia alquanto desiderare. Si rifanno a una scuola del Feng Shui detta del “berretto o cappello nero”.
    Secondo voi il Bagua va messo con il Nord (settore della carriera) in corrispondenza della porta di casa. Non c’è nessun accenno al fatto che il centro della griglia dev’essere posizionato sul baricentro geometrico della casa. C’è un uso del Feng Shui che ha a che vedere con la superstizione più che con i 4000 anni di storia dei suoi principi basati sull’osservazione della Natura.
    Spiego perché è sbagliato usare il Bagua in quel modo. Il Bagua è uno schema che consente di suddividere gli spazi in otto settori, uno per ogni direzione cardinale – Nord, Sud, Est, Ovest e intermedie -. La suddivisione dipende dal fatto che da ogni direzione proviene un’energia diversa. Pensa alla forza dell’alba..ora immagina l’energia del tramonto..Sono uguali?

    Allora, se la sostanza è agire sul potenziale di ogni settore attivando o meno l’energia proveniente dalla direzione di riferimento, è sbagliato usare il Bagua come dicono loro. Se la porta di casa tua è a Ovest, quella è l’energia che l’influenza, non il Nord perché te lo dice qualcuno.
    Insomma..fuffa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *